home page




  • Alicia Giménez-Bartlett

Alicia Giménez-Bartlett è nata ad Almansa nel 1951 e vive dal 1975 a Barcellona. Laureata in Letteratura e Filologia Moderna, ha insegnato per tredici anni letteratura spagnola e, dopo il successo dei suoi romanzi, ha deciso di dedicarsi completamente alla scrittura. Prima di ottenere infatti un enorme successo in patria con i romanzi Ritos de muerte e Dias de Perros la Giménez-Bartlett ha pubblicato diversi libri: con Una abitacion ajena, che racconta il difficile rapporto tra Virginia Woolf e la sua cameriera, ha vinto nel 1997 il Premio Feminino Lumen per la miglior scrittrice spagnola. Si è poi dedicata alla serie con protagonista l’ispettrice Petra Delicado, che l’ha consacrata in Spagna come una delle più seguite e amate gialliste. Nel 2015 ha ricevuto il Premio Pepe Carvalho. In Italia è considerata una "Camilleri spagnola" per la vivacità della scrittura e l’originalità delle storie.





Alicia Giménez-Bartlett dialoga con Santo Piazzese alla Galleria d'Arte Moderna di Palermo, in occasione del festival Una Marina di Libri
(8 giugno 2014)



















Alicia Giménez-Bartlett ha annunciato l'uscita di Sì, ma, un inedito sulla politica: «È sempre difficile parlare di politica e ancora di più di un sogno diventato realtà in questo campo. Si, ma; è un libro abbastanza ironico». (La Sicilia, 25.6.2013)

Alicia Giménez-Bartlett: «Lavoro alla biografia di Petra Delicado». (La Stampa, 14.5.2018)





Last modified Wednesday, January, 02, 2019