Titolo

Morti scomodi

Autore

Subcomandante Marcos & Paco Ignacio Taibo II

Data prima edizione

 

Paese

Messico

Lingua

Spagnolo

Traduzione

Pino Cacucci

Editore

Marco Tropea

Collana

Le Gaggie

Data edizione letta

2005

Pagine

220

Euro

13,00

Mini recensione

La lotta contro il male e la ricerca del malvagio;

i fottuti di sempre;

il PRI, il PAN e/o il PRD e l'EZLN;

il Mostro (cioe` Citta` del Messico) e i Montes Azules (nel Chiapas);

un detective cittadino, uno indio e, di passaggio, uno catalano; un

autore con baffi e CocaCola, uno con pipa e passamontagna e, di

passaggio, uno catalano;

un romanzo che non e` un romanzo scritto a quattro mani, che avrebbero

dovuto essere sei (don Manolo se ne ando` troppo presto);

un serrato batti e ribatti fra i due autori, e fra i due mondi (due? o uno?).

Un bel racconto, un modo per vedere le cose in maniera "non

convenzionale".

Un libro schierato, ovviamente. Ma a me la cosa (o il caso) non ha dato

fastidio, anzi.

Buona lettura

u Presidenti

P.S. Per chi non lo sapesse, "Morti scomodi" prima che in libro stato

pubblicato a puntate su "Carta" (www.carta.org).