home page





Sweet Georgia Brown

Nel 1946 a Enna, dove si è trasferito con la famiglia, scrive il primo racconto della sua vita, ispirato dall'ascolto e riascolto del disco omonimo, suonato dal Quintet de l'Hot Club de France con Django Reinhardt alla chitarra e Stéphane Grappelli al violino:

L'ossessione per questa musica mi suggerì l'idea di un racconto che ruotasse attorno a un disco. E lo scrissi, anche se non è che mi piacque poi tanto.

(da Storie di Montalbano, Cronologia di Antonio Franchini)

 



Last modified Friday, July, 06, 2012